PER LA LIBERAZIONE DELLA PSICOANALISTA SIRIANA RAFAH NACHED
by Redazione
Published in Italiano, Perspectives,
on 01/10/2011
Country: Syria,
Tags: , ,
Stampa questo articolo Stampa questo articolo

Pubblichiamo il seguente appello, inteso a sensibilizzare l’opinione pubblica italiana sulla tragica situazione di Rafah Nached e di altri detenuti che languiscono nelle terribili prigioni siriane, così come sulla drammatica fase che stanno vivendo il popolo siriano ed altri paesi e popoli della regione, in gran parte nel disinteresse dei media e dei responsabili politici occidentali ed internazionali

 

In Siria, il movimento di libertà che ha investito tutti i popoli arabi si scontra con un potere dittatoriale che vuole mantenere i privilegi e i suprusi su cui si è basato. Crudeli forme di repressione colpiscono le persone non allineate con il regime. Noi psicoanalisti lacaniani, pur non conoscendola, siamo colpiti dall’oltraggio che è stato perpetrato nei confronti della psicoanalista siriana RAFAH NACHED, arrestata e imprigionata nel momento che stava per prendere l’aereo per assistere la figlia partoriente.

Il nostro appello si indirizza alle persone sensibili e civili affinché Rafah Nached esca da prigioni da orrore e sia restituita alla vita. Ma invita nondimeno a valutare anche i  cambiamenti in atto che stanno avvenendo nel bacino mediterraneo: sono movimenti di sommossa, di tensione verso la libertà, forse anche verso un mondo consumistico che utopicamente viene considerato fonte di felicità, quando invece una vera democrazia – anche per noi «occidentali» – va al di là di questi obiettivi, poiché esso consiste non solo in una riascquistata dignità personale e sociale, ma in una posizione etica di cui singolarmente ognuno è responsabile.

Gli psicoanalisti si mobilitano, dunque, perché è ormai tempo che la psicoanalisi – per dirla con Jacques Lacan – occupi nel mondo il posto che le compete, e affinché «diventi ora una forza materiale, una forza politica», pur usare un’espressione di Jacques-Alain Miller.

Antonio Di Ciaccia

Psicoanalista a Roma, curatore dei Seminari di Jacques Lacan in lingua italiana

2 Responses to “PER LA LIBERAZIONE DELLA PSICOANALISTA SIRIANA RAFAH NACHED”

  1. Anna Serenelli scrive:

    Rafah Nached LIBERA

  2. anna leonardi scrive:

    libera RAFAH NACHED

Disclaimer & Copyright (italiano - english)
serverstudio web marketing e design con kifulab